“Univers’Emploi”

Progetto Leonardo “Univers’Emploi

Univers’emploi “Sviluppare una metodologia di accompagnamento degli studenti con disabilità che consenta coniugare efficacemente la riuscita nello studio e nel lavoro”

 

Il contesto

Negi ultimi anni è aumentato il numero di studenti con disabilità iscritti nelle università europee,  ma non c’è stato lo stesso impatto nel mondo del lavoro, perfino  in alcuni paesi la percentuale di persone con disabilità che riesce a trovare un lavoro è diminuita rispetto al resto della popolazione. La situazione economica attuale non fa altro che rinforzare l’importanza del legame tra l’istruzione superiore e il mondo del lavoro per ribaltare questa situazione.

Così, il progetto “Univers’Emploi” propone una risposta all’obiettivo del piano di azione 2006-2013 del Consiglio di Europa per le persone con disabilità (linea di azione n. 4): “favorire il passaggio efficace e effettivo tra i differenti livelli di istruzione così come tra l’istruzione e il lavoro”

 

Gli obiettivi

Il progetto “Univers’Emploi” ha come obiettivo elaborare un dispositivo pedagogico di accompagnamento per gli studenti con disabilità che gli permetta di coniugare la buona riuscita universitaria e l’accesso al mondo del lavoro.

I partner di questo progetto hanno sviluppato questa metodologia di accompagnamento a partire dei supporti e strumenti nati dall’esperienza innovativa dell’università danese di Aarhus.

 

I partner

INSHEA (Francia)

Università di Aarhus

Tremplin – Etudes, handicap, Entreprises

Trinity College Dublin

University College Cork

Università degli Studi di Roma « Foro Italico »

 

Con la collaborazione delle università

Università di Strasbourg

Università Paris-Ouest-Nanterre-la Défense

Università Montpellier 1

Università degli Studi Roma Tre

Università degli Studi di Messina

 

Gruppo di lavoro italiano

Lucia de Anna, Coordinatore scientifico per l’Università di Roma “Foro Italico”

Leonardo Santos Amancio Cabral

Angela Magnanini

Marta Sánchez Utgé

Mauro Carboni

Paola Di Lorenzo

Tullio Zirini

 

 

Per ulteriori informazioni consultare il sito http://universemploi.inshea.fr/

Posted in Ricerca | Tagged , , | Leave a comment

La formazione degli insegnanti per la scuola inclusiva

This gallery contains 1 photo.

II Convegno Scientifico Nazionale della Società Italiana di Pedagogia Speciale

More Galleries | Leave a comment

Conferenza internazionale all’Institute of Social Rehabilitation – Novosibirsk

ISR International Conference – 17-20-th Oct. 2012 Novosibirsk State Technical University 17th -20th October 2012 International Conference “Modern forms of organization and effective technologies of training and rehabilitation for people with limited abilities of their health and for the disabled” … Continue reading

More Galleries | Leave a comment

[calendar]

 

Posted on by Silvio | Leave a comment

Firb Rete@ccessibile

Obiettivo della ricerca

Valorizzare le potenzialità formative della tecnologia di rete allo scopo di: -lavorare in ambiente web 2.0
-ricercare soluzioni sociopedagogiche e sociotecnologiche
-confrontarsi con la comunità internazionale di riferimento

-sperimentare l’integrazione degli aspetti tipici di una piattaforma open source per la formazione e l’interazione online con le prerogative di ambienti di simulazione multiutente per comunicare e apprendere,facendo riferimento ad un uso creativo di tecnologie e ausili
-vivere la dimensione di rete come fonte di arricchimento umano

-fornire ai soggetti coinvolti le risorse per una presenza effettiva e vivace
-utilizzare anche dinamiche ludiche
-cercare di eliminare barriere alla comunicazione e alla partecipazione.
Sperimentare,utilizzare individuare soluzioni nell’uso della rete in modo da poter accedere autonomamente tenendo conto della diversità e dei bisogni educativi speciali,utilizzando tecnologie specifiche, ausili di adattamento e strategie di mediazione.

Mettere a punto e attuare,in relazione ad un piano progettuale rigorosamente definito,modalità di integrazione tra ambienti web open source per la formazione e ambienti tridimensionali per l’azione/comunicazione virtuale al cui interno sia non solo consentita ma anche sollecitata,tramite opportuni interventi di mediazione pedagogica,la possibilità di dare risposta alla varietà dei bisogni educativi

Individuare i profili cognitivi ed affettivo–relazionali:
-rilevazione degli stili di apprendimento,le modalità di comunicazione e di espressione,i bisogni cognitivi -messa a fuoco delle storie di apprendimento individuali

-valorizzazione di capacità e desiderio di apprendere per apprendere
-coinvolgimento dei partecipanti secondo una logica di collaborazione e scambio.

 

 

Posted in Ricerca | Leave a comment

La valutazione fra ricerca sul campo e didattica universitaria

Seminario organizzato nell’ambito del dottorato di ricerca internazionale “Culture, disabilità e inclusione

Foto dei relatori prof. de Anna, Felisatti e Santelli

 

 

 

 

 

La valutazione nella didattica e nella ricerca_26 06 12

Posted in Eventi | Leave a comment